3_adventour_sudafrica_botswana_colori_del_bush
sudafrica e botswana – i colori del bush

Focus:

  • Paesi: Sudafrica e Botswana.
  • Durata: 13 giorni / 10 notti (oppure 11 giorni / 8 notti).
  • Self-drive (auto con autista possibile su richiesta).
  • Itinerario: Johannesburg, Polokwane, Botswana Mashatu Game Reserve (3 giorni con 2 safari al giorno), Mapungubwe National Park, Tzaneen, riserve private Parco Kruger (3 giorni con 2 safari al giorno).
  • Attività: safari in riserve private a bordo di fuoristrada attrezzati accompagnati da rangers esperti; passeggiate; relax.
  • Pernottamenti in hotel, b&b e lodges di charme selezionati.
  • Possibili personalizzazioni del viaggio (tempi, località, strutture, ecc.).
  • Possibile estensione mare su splendide spiagge tropicali facilmente raggiungibili, in Mozambico, a Mauritius, alle Seychelles.


Partenze:

  • tutti i giorni per viaggi individuali su misura;
  • periodo migliore per i safari: tra maggio e settembre.


Il viaggio:

Un viaggio tutto natura che attraversa il Sudafrica nordorientale e si spinge fino all’estremo sudest del Botswana, tra grandi spazi incontaminati, baobab e animali selvaggi, coccolandosi in splendidi lodge immersi nel bush, dove l’eccellente cucina tipica, servita attorno al fuoco acceso nel boma, sarà la dolce conclusione di giornate ricche di emozioni.


Da Johannesburg si viaggia verso nord, dove già dalla prima sosta, nelle campagne vicine a Polokwane, si inizia ad assaporare il piacere di essere in Africa, pronti per il primo passo alla scoperta di territori ancora poco conosciuti e frequentati.

Al confine con il Botswana, l’ avventura comincerà con l’attraversamento del fiume Limpopo, in compagnia del ranger che ti farà scoprire una dimensione parallela, dove il tempo sembra essersi fermato e dove la natura regna incontrastata.


A bordo di fuoristrada attrezzati, sarai protagonista di emozionanti safari, vere battute di caccia … alla foto, durante le quali l’unica arma sarà l’obiettivo della tua macchina fotografica, sempre pronta a fare fuoco.
Giornate intense nel bush, alla ricerca degli animali selvaggi, con i quali vivrai incontri ravvicinati: oziose zebre, agili giraffe, timidi impala, facoceri trotterellanti, numerose famiglie di elefanti, leoni che si riposano mimetizzandosi tra l’erba alta, velocissimi ghepardi, prudenti istrici e tante varietà di uccelli e di animali meno conosciuti ma, non per questo, meno interessanti.


Rientrando in Sudafrica, due giornate nella zona attigua Mapungubwe National Park (patrimonio dell’Unesco) saranno l’occasione per passeggiare tra millenari baobab, alla scoperta di un sito archeologico dove si potranno vedere i resti di quello che era il più grande regno del sub-continente, prima che fosse abbandonato, nel XIV secolo.
In questo angolo sperduto di grande fascino, potrai rimanere ore ad ascoltare, incantao, attorno al fuoco, i racconti di vita quotidiana degli allevatori di bestiame, ultimi discendenti dei primi coloni.


Si prosegue verso sud attraversando cittadine minerarie che vivono dell’estrazione dei diamanti e paesaggi brulli, fino ad arrivare a Tzaneen, ai piedi dell’impressionante Wolkberg (la parte più settentrionale del Drakensberg), dove piogge estive abbondanti e un clima temperato costante hanno reso l’area un vero paradiso tropicale, che abbonda di coloratissimi fiori esotici e coltivazioni di frutta, caffè, tè, cotone e noci, tra cui la macadamia, base pur un eccellente torrone prodotto nella zona.
Una passeggiata tra le piantagioni rigogliose saprà affascinarti e metterti il giusto appetito per una cena gastronomica a lume di candela in un’atmosfera d’altri tempi.


Da qui si continua verso una delle riserve private nella zona del parco Kruger, casa dei “Big Five”, leoni, leopardi, elefanti, bufali e rinoceronti, per vivere nuove ed affascinanti avventure con gli animali selvaggi; in alternativa si può proseguire per l’esplorazione della Panorama Route, oppure optare per entrambe le cose.

In ogni caso, rientrando in Europa, porterai con te esperienze profonde e indimenticabili e quella piacevole nostalgia che molti chiamano “mal d’Africa”.


Share Button
Marbar Consulting Sagl - via Vedeggio, 1 - 6928 Manno - Switzerland - info@adventour.org ©®2013-2015 All Rights Reserved