india tamil nadu viaggio su misura

Focus:  

  • Paese: India – Tamil Nadu.
  • Durata: 12 giorni / 9 notti.
  • Itinerario: Chennai (Madras), Kanchipuram, Mamallapuram (Mahabalipuram), Auroville, Pondicherry (Puducherry), Thanjavur (Tanjore), Tiruchirappalli (Trichy), Madurai.
  • Possibilità di estensione in Kerala per una settimana rigenerante in un centro benessere ayurvedico.
  • Possibili personalizzazioni del viaggio (tempi, località, strutture, ecc.).
  • Pernottamenti in hotel selezionati.
  • Trasporti: auto con autista, aereo.


Partenze:


Save the date:
  • Diwali:   3 novembre 2013 (festeggiamenti dall’1 al 5 novembre); 23 ottobre 2014.
  • Dance Festival a Mamallapuram: dal 1° gennaio al 15 febbraio 2014.


Il viaggio: 

Un viaggio a ritmo dolce nell’India sudorientale, in Tamil Nadu, poco sfruttato dal turismo e ricco di tradizioni e di storia antica. Ovunque si respira religiosità e devozione e la gente, rispettosa, affabile e accogliente, ti farà sentire subito a tuo agio. Un’occasione unica entrare in contatto con la cultura e la spiritualità locali e per stare anche in compagnia della tua anima.


Facilmente raggiungibile dall’Europa con voli frequenti, Chennai è una delle città più grandi e caotiche dell’India e, tuttavia, conserva ancora i segni dell’epoca coloniale. Nella sua storia si sono intrecciate altre culture (cinese, armena, portoghese), il cui ricordo rimane anche nei nomi delle strade. Roccaforte dell’induismo, è anche il centro della danza tradizionale indiana e della scultura templare.


Partiamo da qui per proseguire alla volta di Kanchipuram, famosa per la produzione dei tradizionali sari in seta e, soprattutto per i suoi magnifici templi. Condividere con i fedeli i momenti religiosi, durante una delle cerimonie che vi si svolgono, ci fa immergere subito nella cultura del Tamil Nadu.


A breve distanza, sul Golfo del Bengala, sorge Mamallapuram, nota per i suoi templi di pietra e per le sue sculture, in gran parte monolitiche. Orgoglio della città è il bassorilievo più grande del mondo che si dice rappresenti la creazione. Straordinari sono anche i cinque templi monolitici (rathas), ognuno con uno stile differente; pare addirittura che quattro di essi siano stati scolpiti da un unico masso.

Tra una visita e l’altra, possiamo godere di momenti di relax passeggiando lungo la costa dove, tra l’altro, si trova anche il famoso Shore Temple, uno dei più antichi dell’India meridionale con due santuari dedicati a Shiva e Vishnu.


Continuiamo lungo la costa in direzione di Auroville, città sperimentale, creata con l’obiettivo di realizzare l’unità umana. Sognata da Mirra Alfassa negli anni ’30 del XX secolo, è stata finalmente fondata nel 1968, per essere una città universale, dove uomini e donne di ogni nazione, di ogni credo, di ogni tendenza politica, potessero vivere in pace ed in armonia.
E’ stata edificata vicino alla cittadina di Pondicherry, sede del famoso ashram di Sri Aurobindo, che offre uno straordinario mix di spiritualità, architettura coloniale francese, cultura Tamil, lunghe spiagge e atmosfera cosmopolita.


Il viaggio prosegue in direzione sudovest verso Tanjore, importante centro di pellegrinaggio, sede di numerosi templi e della più bella collezione di bronzi della dinastia Chola nel mondo. I Cholas furono grandi costruttori templari e la città ne è testimonianza, con ben 74 edifici, di cui il più famoso è il Brahadeeswarar.


Visitiamo la vicina Tiruchirappalli , una delle più antiche città ancora abitate nel Tamil Nadu, dominata dal Rock Fort, a cui si accede tramite una scalinata che attraversa alcuni templi indù, riservati esclusivamente ai devoti di questa religione.


Ultima tappa del viaggio è Madurai, città allegra e colorata, famosa per il suo tempio Minakshi-Sundareshwarar che si erge nella città vecchia e dove, nel corso di tutto l’anno, si svolgono numerosi festival ed eventi religiosi che richiamano fedeli e pellegrini. Il tempio è visitato da oltre 15.000 persone al giorno, ma il venerdì il numero sale a 25.000; un’occasione unica per assistere alla spettacolare preghiera della sera, quando i fedeli indù arrivano trasportando un idolo e si dedicano alle preghiere e alle funzioni religiose, dipingendo e decorando con stoffe colorate le statue all’interno del tempio.
Partecipare, anche solo come spettatori, a questo momento intenso di devozione, è un’emozione indescrivibile, che arricchisce l’anima per sempre.


Poche ore ci separano dalla partenza, ma abbiamo ancora un po’ di tempo per fare shopping nei vivaci bazar, per farci confezionare un abito su misura e per mettere in valigia un pezzetto d’India, che rinnoverà, nel tempo, le intense emozioni che abbiamo vissuto in questo angolo magico del mondo.


 

Share Button
Marbar Consulting Sagl - via Vedeggio, 1 - 6928 Manno - Switzerland - info@adventour.org ©®2013-2015 All Rights Reserved